Visita cardiopediatrica 
Valutazione clinico-strumentale completa per il riconoscimento e la definizione diagnostica delle malformazioni congenite del cuore o per il riconoscimento di disturbi funzionali o elettrici del cuore nella prima e seconda infanzia. Richiede una competenza superspecialistica aggiuntiva, quale generalmente esula dai comuni percorsi formativi cardiologici.


Visita cardiologica dell’adulto 

Valutazione clinico-strumentale, basata su anamnesi, esame obiettivo, ECG, ecocardiogramma per il riconoscimento e la  definizione delle cardiopatie acquisite quali le reumatiche, ischemiche, ipertensive, dismetaboliche, tossiche. Va spesso implementata con ulteriori indagini, per ognuna delle quali vengono forniti informazioni e consigli.

 

Elettrocardiogramma 
Registrazione digitale della attività elettrica del cuore per il riconoscimento di disturbi del ritmo, o di anomalie della trasmissione elettrica legate a ischemia, ipertrofia, sclerosi, patologie congenite. Si esegue applicando degli elettrodi sul torace del paziente.

 

Ecocardiocolordoppler
Diagnostica di immagine ad ultrasuoni indolore tramite sonda-scandaglio appoggiata al torace: evidenzia in tempo reale le strutture anatomiche e la funzione del muscolo cardiaco, delle valvole, i flussi nei diversi segmenti del cuore e la velocità degli stessi. Permette di quantificare dimensioni, spessori, funzione contrattile, pressioni endocavitarie e dei grandi vasi.

 

Ecodolordoppler TSA (dei tronchi sovraortici)
Diagnostica di immagine ad ultrasuoni indolore tramite sonda-scandaglio appoggiata al collo per la evidenziazione delle arterie carotidi (arterie che portano il sangue dall’aorta ai distretti cerebrali e facciali).

 

Elettrocardiogramma dinamico secondo Holter
Registrazione dell’attività elettrica del cuore per 24 ore, viene applicata ambulatoriamente  medianti elettrodi toracici e un registratore a cintura, mentre il soggetto in esame svolge la sua abituale attività lavorativa o ricreativa. Permette il riconoscimento e la identificazione di disturbi del ritmo: extrasistolia (battiti fuori tempo), bradicardia (battiti lenti), tachicardia (battiti veloci).
Presso Istituto Iperbarico di Villafranca link

 

Monitoraggio dinamico della pressione arteriosa delle 24 ore
Esame che fornisce informazioni dettagliate sulle condizioni di salute di un paziente iperteso. Il monitoraggio dinamico della pressione arteriosa delle 24 ore è la misurazione della pressione arteriosa, nonchè la frequenza cardiaca, sia di giorno che di notte, durante lo svolgimento delle attività lavorativa e durante il sonno. Il paziente deve svolgere la sua giornata normalmente, annotando, però l'orario di quando si sveglia e di quando riposa ed altri fattori (ad esempio se esegue terapie e se ha dei disturbi). I dati ottenuti vengono opportunamente elaborati affinchè, combinandoli con i risultati di altri accertamenti, il cardiologo possa effettuare la diagnosi e la terapia.
Presso Istituto Iperbarico di Villafranca link